Logo_del_sito



"L'ombra accanto al tesoro"

Ad uno spirito, era affidata la custodia dei tesori sepolti e, per questo, prendeva il nome di "ombra accanto al tesoro". Era, a tal fine, necessario seguire un macabro rito cruento: colui il quale, per qualunque sua ragione, avesse dovuto abbandonare il proprio tesoro e volesse lasciarlo in mani sicure, dopo averlo collocato in un contenitore capace (quasi sempre una pentola, o un orcio), sceglieva una persona onesta e fidata, fra i suoi conoscenti. Una volta trovatala, la induceva a prestare un solenne giuramento che avrebbe legato, indissolubilmente, il malcapitato, al tesoro stesso. Fatto ciò, compiva il terribile rito che prevedeva l'assassinio del prescelto ed il suo seppellimento assieme al tesoro. L'inscindibile vincolo del giuramento legava, così, anche dopo la morte, lo spirito della vittima, alla custodia del tesoro affidatogli. Egli svolgeva il suo compito terrorizzando chiunque si avvicinasse al luogo presidiato, ma chi fosse stato tanto temerario, nonostante la paura gli attanagliasse la gola, da ripetere per tre volte la formula di rito ("Da parte di Dio, cosa volete?"), avrebbe ottenuto di liberare l'ombra dal suo vincolo. Questa, prima di ottenere la pace eterna da tanto agognata, avrebbe svelato, al coraggioso, il luogo ove era nascosto il tesoro, ma se questi, dopo averlo dissepolto senza altri impedimenti, non avesse poi compiuto l'ultimo scongiuro necessario (consistente nel segnare l'orcio con acqua benedetta, o nel porvi sopra una figura di Santo), il tesoro stesso si sarebbe mutato in brace, o in un mucchio di gusci di lumache.
Pare che, per questo macabro scopo, fossero perfino utilizzati spiriti di animali, come il fantasma del vitello che si aggirava, tutte le notti, sulla strada di Rontana (presso Brisighella), vicino ad una cava di gesso, ora abbandonata, chiamata Cavulle. Ogni volta che stava per essere preso, il vitello spariva e la gente riteneva fosse uno spirito a guardia di un tesoro sepolto nella vecchia cava.

precedente successivo

TORNA ALL'INDICE



Föl
é un opera rilasciata sotto licenza
Creative Commons 3.0 Unported License
Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

Licenza Creative Commons

Scarica gratuitamente il volume integrale in formato ".epub"

ATTENZIONE: SOLO PER CHI USA INTERNET EXPLORER UTILIZARE IL LINK SEGUENTE E DECOMPRIMERE IL FILE ZIPPATO UNA VOLTA SCARICATO

Scarica gratuitamente il volume integrale in formato ".epub"

DataShack - Internet services